FOLGORAZIONE

La causa più comune di questi incidenti è quasi sempre originato da disattenzione o da impianti obsoleti e non conformi alle norme (es. mancanza di salvavita) o dallo utilizzo non corretto di elettrodomestici o apparecchi difettosi e non prontamente riparati.

COME PREVENIRE:

  • Fai installare l'interruttore differenziale di sicurezza "salvavita" che interrompe immediatamente ed automaticamente l'erogazione  dell'energia elettrica in caso di incidente o contatto accidentale, almeno una volta al mese verifica la sua efficienza, premendo il pulsantino apposito deve immediatamente interrompersi l'erogazione della corrente.
  • Su tutte le apparecchiature elettriche deve esserci il marchio CE che garantisce la conformità alle norme della Comunità Europea.
  • Il marchio I.M.G. (Istituto Marchio di Qualità) rappresenta una ulteriore e sicura garanzia che il prodotto è stato sottoposto a "test" e risponde alle norme di buon funzionamento e sicurezza.
  • E' meglio diffidare dei prodotti sprovvisti dei marchi di qualità, potrebbero risultare insicuri e fabbricati senza molti scrupoli.
  • Non usare mai apparecchi elettrici con le mani bagnate o poggiando i piedi nudi sul pavimento bagnato.

COSA FARE:

  • Interrompi immediatamente l'erogazione dell'energia elettrica, se non è possibile, allontanare subito l'infortunato dal contatto usando un bastone di legno secco (il manico di una scopa) e afferrandolo per i vestiti, non toccare mai con le mani la persona ancora a contatto con la fonte di energia.
  • Prima di avvicinarsi alla vittima è necessario isolarsi dal pavimento, assicurandosi che sia asciutto ponendosi sotto i piedi una tavola di legno o un libro molto spesso, oppure indossando un paio di zoccoli di legno o scarpe di gomma; non utilizzare assolutamente oggetti di metallo o manici di ombrello.
  • Solo quando l'energia sarà stata interrotta o sarà cessato il contatto con la corrente, potrai toccare la persona senza alcun pericolo. Controlla la respirazione, se cessata praticare immediatamente la respirazione artificiale.
  • Valuta lo stato di coscienza dell'infortunato, chiamandolo ad alta voce e scuotendolo leggermente.
  • Se l'infortunato è cosciente e può degluire, somministragli dell'acqua leggermente salata (un cucchiaio di sale ed uno di bicarbonato di sodio in 1 litro d'acqua).
  • Previeni lo stato di shock distendendo l'infortunato con le gambe sollevate e ricoprirlo con una coperta.
  • Solleva con due dita il mento dell'infortunato e spingendogli indietro la testa con l'altra mano impedisci alla lingua di cadere all'indietro e ostruire le vie respiratorie.
  • Chiama subito il medico o la più vicina ambulanza.

NON TENTARE MAI DI TRASCINARE UNA PERSONA FOLGORATA LONTANO DALLA CORRENTE ELETTRICA SENZA PRIMA AVER PRESO TUTTE LE NECESSARIE PRECAUZIONI.

Copyright © 2017 - Croce Rossa Italiana - Comitato di Orte - Via del Campo Sportivo nr. 23 - 01028 - Orte (VT) - Tel. 0761.490145 - P.I. e C.F. 02133560561