DOLORI AL TORACE

Un violento ed improvviso dolore al petto può essere un sintomo di una situazione che interessa la zona cardiaca e le sue funzioni, alterate da una riduzione di afflusso di sangue e di ossigeno al cuore. Quando la durata di questa insufficiente irrorazione è brevissima e la situazione si evolve benevolmente in alcuni minuti, si parla di attacco anginoso,magari scatenato da sforzo, freddo, scossa emotiva o da altro, è sufficiente che la persona si metta a riposo in posizione comoda e l'attacco cessa rapidamente.

Naturalmente trattandosi di un sintomo di una malattia cardiaca si deve ricorrere al più presto ad un controllo medico. Quando invece lo stato di crisi non cessa e perdura la carenza di sangue e di ossigeno al cuore, la situazione diventa più seria e va affrontata con calma ma con molta decisione.

SINTOMI DELL'INFARTO

  • Dolore intenso al centro del petto, con la vittima che tende ad appoggiare la mano sul torace.
  • Dolore irradiato a spalle, braccia, collo e mascella.
  • Respiro affannoso, senso di angoscia, difficoltà nei movimenti.
  • Polso debole con frequenza dei battiti irregolari.
  • Sintomi di shock e possibile e improvvisa perdita di conoscenza.
  • Sudorazione profusa e pallore.
SE SI SOSPETTA INFARTO RICHIEDERE SUBITO L'INTERVENTO DEL 118
Copyright © 2017 - Croce Rossa Italiana - Comitato di Orte - Via del Campo Sportivo nr. 23 - 01028 - Orte (VT) - Tel. 0761.490145 - P.I. e C.F. 02133560561