DISSEMINIAMO IL DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO, I PRINCIPI FONDAMENTALI ED I VALORI UMANITARI E COOPERIAMO CON GLI ALTRI MEMBRI DEL MOVIMENTO INTERNAZIONALE

Disseminiamo il Diritto Internazionale Umanitario, i Principi Fondamentali ed i Valori Umanitari e cooperiamo con gli altri membri del Movimento Internazionale.
Come delineato dalla Strategia 2020, compito istituzionale della Croce Rossa, insieme alle altre Società Nazionali consorelle, è la disseminazione del Diritto Internazionale Umanitario (DIU), dei Principi Fondamentali e dei Valori Umanitari.Il Diritto Internazionale Umanitario è una branca del diritto internazionale pubblico e raccoglie i Trattati Internazionali e le consuetudini che proteggono sia i combattenti malati, feriti o prigionieri, che le persone estranee al conflitto, come la popolazione civile degli Stati coinvolti, e pone limiti all’uso dei mezzi e metodi di guerra.Le norme del Diritto Internazionale Umanitario sono codificate dalle quattro Convenzioni di Ginevra del 1949, dai tre Protocolli Addizionali del 1977 e del 2005 e da una serie di Trattati Internazionali e norme consuetudinarie.Il Comitato CRI di Orte ha tra i suoi Volontari un Istruttore DIU e può svolgere, in collaborazione con la Commissione Nazionale DIU, formazione ed incontri sul tema del DIU, della Storia della Croce Rossa, sui Principi Fondamentali ed i Valori Umanitari e sul Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. 



RAID CROSS

Il Raid Cross è un gioco di ruolo, destinato a ragazzi dai 12 ai 18 anni, realizzato dalla Croce Rossa Francese e utilizza il Diritto Internazionale Umanitario come strumento per favorire riflessioni sul comportamento umano. Il suo obiettivo è di rendere gli adolescenti consapevoli della realtà del conflitto armato e delle azioni umanitarie, dando loro gli strumenti per interpretare gli eventi, le notizie e la violenza in generale.Il Raid Cross si presenta come un circuito che mette in collegamento varie situazioni che si possono verificare in un Paese in guerra. Ad ogni scenario i ragazzi si confrontano con differenti aspetti del conflitto prenderanno, di volta in volta, il ruolo di civili, soldati ed operatori umanitari.Il Comitato CRI di Orte è fortemente impegnato in questa attività: il Raid Cross veniva svolto solo in alcune regioni del Nord Italia, mentre dal 2009 è stato sdoganato anche al centro, con il 1° Raid Cross della provincia di Viterbo. In Comitato, oltre all’Istruttore DIU, figura essenziale per svolgere questo gioco, ci sono tre Volontari con la qualifica di Operatore Raid Cross e altri che hanno partecipato a varie edizioni dell’attività sia a livello provinciale che regionale, acquisendo un bagaglio formativo importante per dare un supporto qualificato.

FIACCOLATA DI SOLFERINO

Nei luoghi che ispirano l’idea di Croce Rossa durante la campagna del 1859, si svolge ogni anno la suggestiva fiaccolata che ripercorre il tragitto che i soccorritori facevano per trasportare i feriti dai campi di battaglia di Solferino a Castiglione delle Stiviere. A questo evento partecipano Volontari provenienti da tutto il mondo e il Comitato CRI di Orte ha presenziato a varie edizioni con nutriti gruppi di rappresentanti.A Castiglione delle Stiviere è possibile visitare il Museo Internazionale della Croce Rossa, oltre ad altri luoghi chiave della storia della Croce Rossa.

Copyright © 2017 - Croce Rossa Italiana - Comitato di Orte - Via del Campo Sportivo nr. 23 - 01028 - Orte (VT) - Tel. 0761.490145 - P.I. e C.F. 02133560561